La Società Italiana dei Docenti di Ingegneria dei Trasporti SIDT e l’Unità di Ricerca Traporti Territorio e Logistica dello IUAV di Venezia organizzano per il 7 ottobre a palazzo Badoer una conferenza nazionale alla presenza di noti studiosi internazionali e di prestigiosi rappresentati della ricerca, delle imprese realizzatrici di sistemi e tecnologie innovative e delle istituzioni (vedi programma allegato). I ricercatori italiani di ingegneria dei trasporti ritengono infatti che la programmazione e progettazione del sistema dei trasporti nel III Millennio, per rispondere alle esigenze della mobilità in condizioni di risorse scarse (ambientali, territoriali, finanziarie, temporali), debba concentrarsi, più che sulla realizzazione di nuove infrastrutture, su alcuni settori strategici, le cui tecnologie sono già in buona parte già collaudate, tra cui ad esempio: - Sistemi di trasporto ad automazione integrale con trazione a bordo o a fune (APM) o a levitazione magnetica; - Intelligent Transport System (ITS) per il monitoraggio del traffico, la gestione dinamica della circolazione per la sicurezza stradale, la gestione dei servizi di trasporto pubblico. - L’innovazione tecnologica per l’approvvigionamento energetico dei veicoli (trazione e propulsione); - L’innovazione tecnologica per la gestione delle aree d’interscambio (porti, interporti, aeroporti, grandi stazioni ferroviarie). Su questi temi la docenza universitaria dei trasporti, associata nella SIDT, auspica una riflessione tecnica e politica al fine di affrontare le sfide dei prossimi anni con maggiore consapevolezza e migliore capacità di trovare soluzioni innovative di qualità.

Environment, Land Use and Transportation Systems, Franco Angeli Collana Trasporti, Milano 2013

CAPPELLI, AGOSTINO;LIBARDO, ALESSANDRA;NOCERA, SILVIO
2013

Abstract

La Società Italiana dei Docenti di Ingegneria dei Trasporti SIDT e l’Unità di Ricerca Traporti Territorio e Logistica dello IUAV di Venezia organizzano per il 7 ottobre a palazzo Badoer una conferenza nazionale alla presenza di noti studiosi internazionali e di prestigiosi rappresentati della ricerca, delle imprese realizzatrici di sistemi e tecnologie innovative e delle istituzioni (vedi programma allegato). I ricercatori italiani di ingegneria dei trasporti ritengono infatti che la programmazione e progettazione del sistema dei trasporti nel III Millennio, per rispondere alle esigenze della mobilità in condizioni di risorse scarse (ambientali, territoriali, finanziarie, temporali), debba concentrarsi, più che sulla realizzazione di nuove infrastrutture, su alcuni settori strategici, le cui tecnologie sono già in buona parte già collaudate, tra cui ad esempio: - Sistemi di trasporto ad automazione integrale con trazione a bordo o a fune (APM) o a levitazione magnetica; - Intelligent Transport System (ITS) per il monitoraggio del traffico, la gestione dinamica della circolazione per la sicurezza stradale, la gestione dei servizi di trasporto pubblico. - L’innovazione tecnologica per l’approvvigionamento energetico dei veicoli (trazione e propulsione); - L’innovazione tecnologica per la gestione delle aree d’interscambio (porti, interporti, aeroporti, grandi stazioni ferroviarie). Su questi temi la docenza universitaria dei trasporti, associata nella SIDT, auspica una riflessione tecnica e politica al fine di affrontare le sfide dei prossimi anni con maggiore consapevolezza e migliore capacità di trovare soluzioni innovative di qualità.
9788820456559
COLLANA TRASPORTI EDITORE FRANCO ANGELI
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11578/164291
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact