Ai limiti del reale. La censura italiana e il cinema documentario