Il paesaggio come determinante del cinema italiano: un'antropologia per immagini dell'italia del sud dove set e location diventano forme dell'immaginario, restituzioni ricorsive, retoriche di un'identità declinata tra natura e cultura, luogo e spazio, spettacolo e ideologia.

Malìa. La Sicilia come set cinematografico.

MARABELLO, CARMELO
2010

Abstract

Il paesaggio come determinante del cinema italiano: un'antropologia per immagini dell'italia del sud dove set e location diventano forme dell'immaginario, restituzioni ricorsive, retoriche di un'identità declinata tra natura e cultura, luogo e spazio, spettacolo e ideologia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11578/208124
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact