Il riciclo dei materiali in edilizia, oltre a rappresentare un obiettivo primario sostenibile in relazione alla possibilità di recuperare materie prime, altrimenti destinate ad essere “occultate in discarica, costituisce paradossalmente, la possibilità di generare nuovi prodotti da essere reimpiegati nello settore che gli ha generati secondo il principio che non esistono, a priori, materiali “buoni” o “cattivi” ma ciò dipende dall’uso a cui sono destinati.

Dall’edilizia e per l’edilizia: nuovi materiali e prodotti riciclati.

MUCELLI, GIOVANNI;
2004

Abstract

Il riciclo dei materiali in edilizia, oltre a rappresentare un obiettivo primario sostenibile in relazione alla possibilità di recuperare materie prime, altrimenti destinate ad essere “occultate in discarica, costituisce paradossalmente, la possibilità di generare nuovi prodotti da essere reimpiegati nello settore che gli ha generati secondo il principio che non esistono, a priori, materiali “buoni” o “cattivi” ma ciò dipende dall’uso a cui sono destinati.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/2652
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact