In che modo si può traslitterare e costruire, nella nostra accezione di contemporaneità, l’antico culto della memoria? Il processo progettuale di tesi sonda i differenti modi attraverso i quali un’eredità storica, tramandata da fonti scritte e iconografiche, può essere incorporata in un pensiero di nuovo innesto. Il progetto architettonico è, infatti, il risultato di un lavoro di ricerca sommerso e al contempo strutturante, nel quale le fonti non vincolano le forme del divenire dell’intervento moderno.

Costantinopoli, Vienna, Szigetvár : un progetto nel luogo di morte di Solimano il Magnifico : la costruzione di una tesi di architettura in un vicino (e dimenticato) Oriente balcanico

Alessandro Mosetti
2017

Abstract

In che modo si può traslitterare e costruire, nella nostra accezione di contemporaneità, l’antico culto della memoria? Il processo progettuale di tesi sonda i differenti modi attraverso i quali un’eredità storica, tramandata da fonti scritte e iconografiche, può essere incorporata in un pensiero di nuovo innesto. Il progetto architettonico è, infatti, il risultato di un lavoro di ricerca sommerso e al contempo strutturante, nel quale le fonti non vincolano le forme del divenire dell’intervento moderno.
9788825504460
ESEMPI DI ARCHITETTURA. SPAZI DI RIFLESSIONE
40
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/275515
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact