Accessibilità, tra tecnologia e dimensione sociale