Sulla base dei risultati di una ricerca qualitativa sull’accesso ai servizi sanitari delle pazienti oncologiche straniere, in questo contributo mettiamo in luce alcune specifiche strategie di supporto a cui le interlocutrici dell’indagine hanno fatto ricorso nel fronteggiamento della malattia. Prenderemo in esame le testimonianze di donne provenienti in larga parte dai Paesi dell’Est Europa che avevano affrontato o stavano nel momento della ricerca ancora affrontando un tumore al seno in una città del Nordest italiano.

Donne migranti e malattia oncologica tra reti sociali e social networks durante la pandemia Covid-19

Redini, Veronica
2022

Abstract

Sulla base dei risultati di una ricerca qualitativa sull’accesso ai servizi sanitari delle pazienti oncologiche straniere, in questo contributo mettiamo in luce alcune specifiche strategie di supporto a cui le interlocutrici dell’indagine hanno fatto ricorso nel fronteggiamento della malattia. Prenderemo in esame le testimonianze di donne provenienti in larga parte dai Paesi dell’Est Europa che avevano affrontato o stavano nel momento della ricerca ancora affrontando un tumore al seno in una città del Nordest italiano.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
12. Malati sospesi.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 2.21 MB
Formato Adobe PDF
2.21 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11578/317556
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact