La temperatura del Pianeta sta aumentando a una velocità senza precedenti a causa delle attività antropiche. Nonostante i progressi in campo scientifico e previsionale, permane un forte divario tra le azioni che sarebbero necessarie e quelle effettivamente intraprese al fine di scongiurare i peggiori rischi derivanti dagli impatti dei cambiamenti climatici. Anche nell’Alto Adriatico la strada per rispondere a questa necessità è quella di guidare la transizione climatica con la consapevolezza che chi si impegnerà prima avrà meno probabilità di essere travolto dagli eventi che – comunque – si verificheranno e avrà la possibilità di tutelare l’enorme patrimonio culturale, storico, abitativo e produttivo che caratterizza – con grandi sfaccettature e diversità – questa parte di Adriatico. Questo Abaco per la transizione climatica è stato pensato per sostenere il necessario e improcrastinabile mutamento sostanziale dei processi di Governo del Territorio a tutti i livelli decisionali dell’Alto Adriatico, con il fine ultimo di aumentare la resilienza delle città e delle coste di questa splendida parte di mare Adriatico: dal Parco del Delta del Po a Venezia, da Spalato a Trieste.

Abaco per la transizione climatica : primo catalogo per pianificare l’adattamento nell’Alto Adriatico

Litt, Giovanni
;
Maragno, Denis
;
Gerla, Federica
;
Ferretto, Laura
2022-01-01

Abstract

La temperatura del Pianeta sta aumentando a una velocità senza precedenti a causa delle attività antropiche. Nonostante i progressi in campo scientifico e previsionale, permane un forte divario tra le azioni che sarebbero necessarie e quelle effettivamente intraprese al fine di scongiurare i peggiori rischi derivanti dagli impatti dei cambiamenti climatici. Anche nell’Alto Adriatico la strada per rispondere a questa necessità è quella di guidare la transizione climatica con la consapevolezza che chi si impegnerà prima avrà meno probabilità di essere travolto dagli eventi che – comunque – si verificheranno e avrà la possibilità di tutelare l’enorme patrimonio culturale, storico, abitativo e produttivo che caratterizza – con grandi sfaccettature e diversità – questa parte di Adriatico. Questo Abaco per la transizione climatica è stato pensato per sostenere il necessario e improcrastinabile mutamento sostanziale dei processi di Governo del Territorio a tutti i livelli decisionali dell’Alto Adriatico, con il fine ultimo di aumentare la resilienza delle città e delle coste di questa splendida parte di mare Adriatico: dal Parco del Delta del Po a Venezia, da Spalato a Trieste.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11578/318027
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact