Il saggio tratta delle opere a Roma di Michelangelo meno note o rimaste completamente sulla carta. Sono tutte successive al 1547, quando Michelangelo ormai anziano decide di dedicarsi esclusivamente all’architettura perché non necessita di forza fisica come la scultura. Si tratta del progetto di palazzo per papa Giulio III Del Monte da costruirsi sopra il Mausoleo di Augusto; il rifacimento di Ponte S. Maria; il progetto di sistemazione di piazza della Colonna Traiana e di collegamento della nuova Via Pia (via del Quirinale) con piazza Venezia; la nuova scala del cortile superiore del Belvedere Vaticano.

Architetture minori di Michelangelo in Roma

BEDON, ANNA
2009

Abstract

Il saggio tratta delle opere a Roma di Michelangelo meno note o rimaste completamente sulla carta. Sono tutte successive al 1547, quando Michelangelo ormai anziano decide di dedicarsi esclusivamente all’architettura perché non necessita di forza fisica come la scultura. Si tratta del progetto di palazzo per papa Giulio III Del Monte da costruirsi sopra il Mausoleo di Augusto; il rifacimento di Ponte S. Maria; il progetto di sistemazione di piazza della Colonna Traiana e di collegamento della nuova Via Pia (via del Quirinale) con piazza Venezia; la nuova scala del cortile superiore del Belvedere Vaticano.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/4617
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact