”Per una carta degli spazi aperti”