L’architetto “filosofante”: riflessioni galileiane sulle arti del disegno