Francesco Pifferi, Il traguardo mobile