L’allineamento delle Linee Guida alle NTC ha consentito una ulteriore riflessione su alcuni aspetti che legano la conoscenza e la prevenzione dal rischio sismico del patrimonio culturale, in particolare un affinamento del rapporto tra conoscenza – specificatamente del dato qualitativo- con la definizione dell’azione sismica e delle prestazioni strutturali dei materiali attraverso i Fattori di Confidenza – aspetto quantitativo. L’altro argomento affrontato ha consentito una maggiore articolazione dello SLA (Stato Limite dei Beni Artistici), facendo rientrare, nella definizione dello stato limite, il concetto di Vita Nominale – Vn – con un particolare riferimento ai cicli di monitoraggio e controllo dei manufatti storici.

CONOSCENZA E PREVENZIONE

FACCIO, PAOLO
2010

Abstract

L’allineamento delle Linee Guida alle NTC ha consentito una ulteriore riflessione su alcuni aspetti che legano la conoscenza e la prevenzione dal rischio sismico del patrimonio culturale, in particolare un affinamento del rapporto tra conoscenza – specificatamente del dato qualitativo- con la definizione dell’azione sismica e delle prestazioni strutturali dei materiali attraverso i Fattori di Confidenza – aspetto quantitativo. L’altro argomento affrontato ha consentito una maggiore articolazione dello SLA (Stato Limite dei Beni Artistici), facendo rientrare, nella definizione dello stato limite, il concetto di Vita Nominale – Vn – con un particolare riferimento ai cicli di monitoraggio e controllo dei manufatti storici.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/7596
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact