The new language in postwar sculpture has changed the meaning of the world "sculpture", yet it preserves the sense of a tradition inside the wester canon

Que reste-t il

VETTESE, ANGELA GIOVANNA
2010

Abstract

The new language in postwar sculpture has changed the meaning of the world "sculpture", yet it preserves the sense of a tradition inside the wester canon
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/81694
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact