Il saggio emerge da un lavoro di ricerca sul paesaggista italiano, che nel 2010 confluisce nella cura di un convegno presso Iuav, con l’obiettivo di tracciare un bilancio critico del rapporto tra progetto e cultura del paesaggio nel XX secolo. Dal dialogo che Pietro Porcinai istaura con alcune figure cruciali del mondo industriale italiano come, ad esempio, Enrico Mattei, Adiano Olivetti, Rina Brion emerge un’idea condivisa, del tutto sperimentale, di coinvolgere il progetto di paesaggio nel disegno degli spazi di lavoro, in stretta relazione con i caratteri specifici dei contesti culturali e ambientali nei quali tali trasformazioni s’inseriscono. La continuità di lavoro e di scambi che Porcinai stabilisce con tali committenze coinvolge anche momenti di grande valore simbolico, come la scomparsa di una persona e la sua commemorazione, che prevedono un’inedita riflessione sul tema del progetto come “moderna” lettura del paesaggio italiano in chiave etica, politica, funeraria.

Paesaggio come ricordo. Enrico Mattei e il "campo" di Bascapé, un memoriale nella fabbrica Olivetti

LATINI, LUIGI
2012

Abstract

Il saggio emerge da un lavoro di ricerca sul paesaggista italiano, che nel 2010 confluisce nella cura di un convegno presso Iuav, con l’obiettivo di tracciare un bilancio critico del rapporto tra progetto e cultura del paesaggio nel XX secolo. Dal dialogo che Pietro Porcinai istaura con alcune figure cruciali del mondo industriale italiano come, ad esempio, Enrico Mattei, Adiano Olivetti, Rina Brion emerge un’idea condivisa, del tutto sperimentale, di coinvolgere il progetto di paesaggio nel disegno degli spazi di lavoro, in stretta relazione con i caratteri specifici dei contesti culturali e ambientali nei quali tali trasformazioni s’inseriscono. La continuità di lavoro e di scambi che Porcinai stabilisce con tali committenze coinvolge anche momenti di grande valore simbolico, come la scomparsa di una persona e la sua commemorazione, che prevedono un’inedita riflessione sul tema del progetto come “moderna” lettura del paesaggio italiano in chiave etica, politica, funeraria.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/95090
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact