Esame critico dell'opera di Tobias Rehberger che ha vinto il Leone d'Argento alla 53° Biennale di Venezia, poi utilizzata stabilmente come caffetteria, fondata sul fenomeno percettivo del dazzling (un tipo di mimetizzazione chiassosa nata per confondere chi cercassse di posizionare una nave in termini di distanza durante la Grande Guerra)

Tobias Rehberger, Was du liebst, bring dicht auch zum Weinen (Cafeteria)

VETTESE, ANGELA GIOVANNA
2011

Abstract

Esame critico dell'opera di Tobias Rehberger che ha vinto il Leone d'Argento alla 53° Biennale di Venezia, poi utilizzata stabilmente come caffetteria, fondata sul fenomeno percettivo del dazzling (un tipo di mimetizzazione chiassosa nata per confondere chi cercassse di posizionare una nave in termini di distanza durante la Grande Guerra)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/99318
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact