La riqualificazione multifunzionale dei waterfront è diventata negli ultimi decenni un aspetto fondamentale, particolarmente diffuso, ma piuttosto complesso della rivitalizzazione urbana. Questo processo rappresenta una grande opportunità immobiliare. A suscitare particolare interesse sono le aree industriali dismesse lungo i fronti d’acqua, la cui complessità spesso induce gli operatori del settore a ricercare strategie e soluzioni specifiche per affrontare il processo di risanamento e di riqualificazione. In particolare i siti contaminati, riqualificati e recuperati a nuovi usi funzionali, sono stati riconosciuti negli ultimi 20 anni una chiave e uno strumento per promuovere il riutilizzo sostenibile del territorio urbano, evitando un eccessivo consumo di suolo. La disponibilità di aree affacciate sull’acqua ha portato in numerose esperienze ad un incremento dell’uso residenziale, ricreativo e commerciale, con un’attenzione particolare ai cambiamenti del mercato, alle problematiche ambientali e alle attività marittime. L'esperienza e la conoscenza si rivelano particolarmente utili, tuttavia la replica di processi e soluzioni che hanno funzionato in passato potrebbe non essere sufficiente a garantire il successo di ogni progetto, che rimane comunque un progetto unico per le sue caratteristiche specifiche.

Il settore immobiliare investe sulle città d’acqua

GIOVINAZZI, ORIANA
2014

Abstract

La riqualificazione multifunzionale dei waterfront è diventata negli ultimi decenni un aspetto fondamentale, particolarmente diffuso, ma piuttosto complesso della rivitalizzazione urbana. Questo processo rappresenta una grande opportunità immobiliare. A suscitare particolare interesse sono le aree industriali dismesse lungo i fronti d’acqua, la cui complessità spesso induce gli operatori del settore a ricercare strategie e soluzioni specifiche per affrontare il processo di risanamento e di riqualificazione. In particolare i siti contaminati, riqualificati e recuperati a nuovi usi funzionali, sono stati riconosciuti negli ultimi 20 anni una chiave e uno strumento per promuovere il riutilizzo sostenibile del territorio urbano, evitando un eccessivo consumo di suolo. La disponibilità di aree affacciate sull’acqua ha portato in numerose esperienze ad un incremento dell’uso residenziale, ricreativo e commerciale, con un’attenzione particolare ai cambiamenti del mercato, alle problematiche ambientali e alle attività marittime. L'esperienza e la conoscenza si rivelano particolarmente utili, tuttavia la replica di processi e soluzioni che hanno funzionato in passato potrebbe non essere sufficiente a garantire il successo di ogni progetto, che rimane comunque un progetto unico per le sue caratteristiche specifiche.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/226922
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact