Descrizione del metodo di valutazione (Colour Assessment Methodology) per associare la colorazione di un ponte metropolitano ubicato a Istanbul (Metro Crossing Halic Bridge) ai valori dei luoghi. Con tale metodo, che presuppone un approccio valutativo di tipo quali-quantativo, sono stati rilevati da numerosi punti di vista, i colori presenti nell’area del Corno d’Oro ad Istanbul sede del progetto. Una volta selezionati i colori con criteri qualitativi (visibilità, leggibilità, qualità, valore culturali) si sono costruiti scenari cromatici per caratterizzare cromaticamente il nuovo ponte metropolitano, modulando, così, l’identità del ponte rispetto al contesto paesaggistico. In questo modo si sono configurati tre scenari principali: “sparizione”, ovvero estrema mitigazione del’’opera; “monumentalità”, ovvero risalto dell’opera rispetto ai valori del contesto e “coerenza” con i valori del luogo. Il metodo proposto approfondisce il tema della “coerenza” cromatica, come forma di integrazione paesaggistica, qui intesa nell’equilibrio tra l’identità del nuovo ponte e i valori storico-culturali presenti nel Corno d’Oro.

Principi e prime indicazioni per la valutazione del colore delle infrastrutture della mobilità nel paesaggio

CULATTI, MICHELE
2012

Abstract

Descrizione del metodo di valutazione (Colour Assessment Methodology) per associare la colorazione di un ponte metropolitano ubicato a Istanbul (Metro Crossing Halic Bridge) ai valori dei luoghi. Con tale metodo, che presuppone un approccio valutativo di tipo quali-quantativo, sono stati rilevati da numerosi punti di vista, i colori presenti nell’area del Corno d’Oro ad Istanbul sede del progetto. Una volta selezionati i colori con criteri qualitativi (visibilità, leggibilità, qualità, valore culturali) si sono costruiti scenari cromatici per caratterizzare cromaticamente il nuovo ponte metropolitano, modulando, così, l’identità del ponte rispetto al contesto paesaggistico. In questo modo si sono configurati tre scenari principali: “sparizione”, ovvero estrema mitigazione del’’opera; “monumentalità”, ovvero risalto dell’opera rispetto ai valori del contesto e “coerenza” con i valori del luogo. Il metodo proposto approfondisce il tema della “coerenza” cromatica, come forma di integrazione paesaggistica, qui intesa nell’equilibrio tra l’identità del nuovo ponte e i valori storico-culturali presenti nel Corno d’Oro.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11578/229903
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact