Le metropoli e le nebulose urbane in continua crescita si portano dietro, come diretta e quanto mai sottovalutata conseguenza, lo spopolamento e il graduale impoverimento economico e culturale delle aree rurali distanti dallo sviluppo urbano. È proprio in momenti di crisi e recessione economica come quello attuale che queste aree rurali, e quindi i sistemi di piccoli borghi che le presiedono, hanno l'opportunità di svolgere un ruolo avanguardista nell'attivazione di processi qualitativi per il territorio, proprio perché sono le uniche a contatto diretto con le risorse locali e con i custodi delle tradizioni indigene. L’entroterra italiano è l’ideale punto di partenza per un ripensamento economico, sociale e culturale, che si sintetizza perfettamente nel principio di ‘prosperità senza crescita’.

Montagna e avanguardia

Di Croce, Nicola
2013

Abstract

Le metropoli e le nebulose urbane in continua crescita si portano dietro, come diretta e quanto mai sottovalutata conseguenza, lo spopolamento e il graduale impoverimento economico e culturale delle aree rurali distanti dallo sviluppo urbano. È proprio in momenti di crisi e recessione economica come quello attuale che queste aree rurali, e quindi i sistemi di piccoli borghi che le presiedono, hanno l'opportunità di svolgere un ruolo avanguardista nell'attivazione di processi qualitativi per il territorio, proprio perché sono le uniche a contatto diretto con le risorse locali e con i custodi delle tradizioni indigene. L’entroterra italiano è l’ideale punto di partenza per un ripensamento economico, sociale e culturale, che si sintetizza perfettamente nel principio di ‘prosperità senza crescita’.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Di Croce_2013_Montagna e avanguardia.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 211.87 kB
Formato Adobe PDF
211.87 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/231097
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact