In un territorio caratterizzato da fenomeni di dispersione insediativa come quello veneto, l’operatività degli standard urbanistici ha seguito una pluralità di percorsi, anche nel solco delle voluzioni della normativa regionale, producendo un insieme vasto e diffuso di attrezzature e spazi collettivi. La crescente sensibilizzazione ambientale e l’emergere di nuove pratiche sociali hanno ad esempio portato alla realizzazione di complessi dispositivi ambientali estesi alla scala territoriale. Oltre ad agire come strumenti di miglioramento delle prestazioni ecosistemiche, questi spazi hanno rafforzato l’offerta di attività del tempo libero e sono andati a costituire un considerevole patrimonio di suoli pubblici.

Il territorio veneto alla prova degli standard urbanistici

Munarin, Stefano;Tosi, Maria Chiara;Franzese, Alessia
2020

Abstract

In un territorio caratterizzato da fenomeni di dispersione insediativa come quello veneto, l’operatività degli standard urbanistici ha seguito una pluralità di percorsi, anche nel solco delle voluzioni della normativa regionale, producendo un insieme vasto e diffuso di attrezzature e spazi collettivi. La crescente sensibilizzazione ambientale e l’emergere di nuove pratiche sociali hanno ad esempio portato alla realizzazione di complessi dispositivi ambientali estesi alla scala territoriale. Oltre ad agire come strumenti di miglioramento delle prestazioni ecosistemiche, questi spazi hanno rafforzato l’offerta di attività del tempo libero e sono andati a costituire un considerevole patrimonio di suoli pubblici.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Territorio 2019.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo principale Territorio
Tipologia: Versione Editoriale
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 1.16 MB
Formato Adobe PDF
1.16 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/292730
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact