In questo saggio faccio riferimento ad esercizi sistemici spaziali adatti a risolvere problematiche astratte (decisioni da prendere, ad esempio, viste come „direzioni“ spaziali, in senso fisico, in cui si può „andare per prova“, „sentendo“ in modo immediato che effetto ci fa) e pubblico i cinque modelli di morfologie di spazio urbano che considero tipici della città europea, collegandoli alle società che storicamente li hanno prodotti, in continua e spesso implicita trattativa tra soggetti sociali portatori di vari modi di interpretare la società.

Spazi urbani e stati mentali, come lo spazio influenza la mente

SCARPA, LUDOVICA
2007

Abstract

In questo saggio faccio riferimento ad esercizi sistemici spaziali adatti a risolvere problematiche astratte (decisioni da prendere, ad esempio, viste come „direzioni“ spaziali, in senso fisico, in cui si può „andare per prova“, „sentendo“ in modo immediato che effetto ci fa) e pubblico i cinque modelli di morfologie di spazio urbano che considero tipici della città europea, collegandoli alle società che storicamente li hanno prodotti, in continua e spesso implicita trattativa tra soggetti sociali portatori di vari modi di interpretare la società.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11578/3285
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact