Le macchine tessili: da odio primigenio ad amore necessario