Dopo la Gelmini, stimolo a riflettere, fra luci e ombre