Tre vecchi film di urbanistica, di nuovo alla Triennale