La ricerca di nuovi materiali per la costruzione edilizia ha evidenziato ormai da alcuni anni come il legno possa a buon diritto collocarsi tra i materiali aventi prestazioni energetiche di tutto rispetto. I requisiti prescrittivi indicati dalla legislazione energetica (D. Lgs. 311/2006) e dalla legislazione in materia di requisiti acustici passivi (D.P.C.M. 5/12/97) favoriscono l'utilizzo di materiali edilizi in grado di associare elevata resistenza termica e ottimi requisiti acustici passivi. Il pannello in legno multistrato è in grado di fornire dei valori di trasmittanza termica notevole: nel presente lavoro vengono calcolati i valori di trasmittanza di pareti esterne, solai di copertura e pavimenti, costituiti da pannelli multistrato isolati. Nella valutazione delle dispersioni complessive dell'edificio devono essere contemplati anche i ponti termici, che si presentano in modo assai diverso a seconda delle strutture e risultano spesso di difficile determinazione. Allo scopo di fornire un abaco utile per i progettisti che dovranno soddisfare i requisiti di certificazione energetica, vengono caratterizzate per via numerica le dispersioni di ponti termici relativi a alcune strutture in legno.

Prestazioni termiche di elementi di involucro realizzati in pannelli di legno multistrato

PERON, FABIO;ROMAGNONI, PIERCARLO
2007

Abstract

La ricerca di nuovi materiali per la costruzione edilizia ha evidenziato ormai da alcuni anni come il legno possa a buon diritto collocarsi tra i materiali aventi prestazioni energetiche di tutto rispetto. I requisiti prescrittivi indicati dalla legislazione energetica (D. Lgs. 311/2006) e dalla legislazione in materia di requisiti acustici passivi (D.P.C.M. 5/12/97) favoriscono l'utilizzo di materiali edilizi in grado di associare elevata resistenza termica e ottimi requisiti acustici passivi. Il pannello in legno multistrato è in grado di fornire dei valori di trasmittanza termica notevole: nel presente lavoro vengono calcolati i valori di trasmittanza di pareti esterne, solai di copertura e pavimenti, costituiti da pannelli multistrato isolati. Nella valutazione delle dispersioni complessive dell'edificio devono essere contemplati anche i ponti termici, che si presentano in modo assai diverso a seconda delle strutture e risultano spesso di difficile determinazione. Allo scopo di fornire un abaco utile per i progettisti che dovranno soddisfare i requisiti di certificazione energetica, vengono caratterizzate per via numerica le dispersioni di ponti termici relativi a alcune strutture in legno.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11578/4892
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact