Il piacere di non darlo a vedere. Le architetture di Gabetti e Isola