La Corte costituzionale, il legislatore regionale ed il modello “a mosaico” della società in house