Primo esperimento per definire i caratteri architettonici di un manufatto non con una facciata ma con uno spazio esterno, un patio che assorba tutto il fronte e non consegni più una percezione di oggetto ma di cavità abitata.Dall'interno il procedimento sposta il limite di appartenenza oltre il diaframme caldo-freddo della parete, in qualunque conformazione venga declinata, ma in un luogo aperto in cui lo sguardo si specchia.

Mauro Galantino a Poggio Renatico: sala delle feste

GALANTINO, MAURO
1997

Abstract

Primo esperimento per definire i caratteri architettonici di un manufatto non con una facciata ma con uno spazio esterno, un patio che assorba tutto il fronte e non consegni più una percezione di oggetto ma di cavità abitata.Dall'interno il procedimento sposta il limite di appartenenza oltre il diaframme caldo-freddo della parete, in qualunque conformazione venga declinata, ma in un luogo aperto in cui lo sguardo si specchia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/91690
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact