Chiesa di Notre Dama du Rosaire, Les Lilas, Parigi Frutto di un concorso, il progetto realizza una nuova chiesa in luogo della chiesa lignea demolita per ragioni statiche. La strategia ha suggerito di operare in due fasi: in una primo momento si è demolito il sistema degli annessi, canonica etc. per realizzare la nuova chiesa. Per un lasso contenuto le due chiese sono state affiancate. Poi è stata demolita la vecchia costruzione e realizzata la parte di servizi andati persi. La logica insediativa, con un terreno in pendenza verso Parigi, ha suggerito di porre a fondo lotto i locali della canonica e scuola, in modo da liberare un giardino sui strada. Il giardino, come tutto il piano terra del complesso è stato posto a un metro al di sopra del marciapiede per realizzare un piano intero a fondo lotto senza scavare. In tal modo si accede alla chiesa con una rampa ortogonale alla strada e lo spazio liturgico viene ribaltato con l’abside a fronte strada. Questo ribaltamento crea una galleria di ingresso, un nartece in lieve salita in cui disporre, come un museo, i reperti della vecchio chiesa. Alla fine del nartece i fedeli fanno una conversione di 180 ° per rivolgersi alla zona celebrativa che volge le spalle alla strada. Così disposta, la chiesa è nuovamente orientata ad Est e protegge l’ingresso dalla vista e dal rumore del traffico.

Chiesa di Nostra Signora del Rosario. Senza Certezze

GALANTINO, MAURO;
2011

Abstract

Chiesa di Notre Dama du Rosaire, Les Lilas, Parigi Frutto di un concorso, il progetto realizza una nuova chiesa in luogo della chiesa lignea demolita per ragioni statiche. La strategia ha suggerito di operare in due fasi: in una primo momento si è demolito il sistema degli annessi, canonica etc. per realizzare la nuova chiesa. Per un lasso contenuto le due chiese sono state affiancate. Poi è stata demolita la vecchia costruzione e realizzata la parte di servizi andati persi. La logica insediativa, con un terreno in pendenza verso Parigi, ha suggerito di porre a fondo lotto i locali della canonica e scuola, in modo da liberare un giardino sui strada. Il giardino, come tutto il piano terra del complesso è stato posto a un metro al di sopra del marciapiede per realizzare un piano intero a fondo lotto senza scavare. In tal modo si accede alla chiesa con una rampa ortogonale alla strada e lo spazio liturgico viene ribaltato con l’abside a fronte strada. Questo ribaltamento crea una galleria di ingresso, un nartece in lieve salita in cui disporre, come un museo, i reperti della vecchio chiesa. Alla fine del nartece i fedeli fanno una conversione di 180 ° per rivolgersi alla zona celebrativa che volge le spalle alla strada. Così disposta, la chiesa è nuovamente orientata ad Est e protegge l’ingresso dalla vista e dal rumore del traffico.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/91743
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact