L'articolo riflette sul tema progettuale del workshop e della mostra dedicati alla coperta, oggetto simbolo di Lanerossi, l’industria di Schio che ha avuto un ruolo importante nella storia della produzione tessile italiana del XIX e XX secolo. A metà dell’Ottocento l’architetto Gottfried Semper attribuiva un ruolo ancestrale all’arte tessile e teorizzava la centralità dei concetti di “copertura” e “rivestimento” come principio di formazione dello spazio. Abito originario e riparo di fortuna, la coperta avvolgente ed elementare è stata spesso interpretata come metafora dell’abbigliamento e ha stimolato la ricerca progettuale nel campo della moda.

Under the Cover: il workshop e la mostra

VACCARI, ALESSANDRA
2012

Abstract

L'articolo riflette sul tema progettuale del workshop e della mostra dedicati alla coperta, oggetto simbolo di Lanerossi, l’industria di Schio che ha avuto un ruolo importante nella storia della produzione tessile italiana del XIX e XX secolo. A metà dell’Ottocento l’architetto Gottfried Semper attribuiva un ruolo ancestrale all’arte tessile e teorizzava la centralità dei concetti di “copertura” e “rivestimento” come principio di formazione dello spazio. Abito originario e riparo di fortuna, la coperta avvolgente ed elementare è stata spesso interpretata come metafora dell’abbigliamento e ha stimolato la ricerca progettuale nel campo della moda.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11578/99730
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact