IL CASO DELL'AREA VENETA